Come non Perdere Tempo con le Mail

La mia attività online è cresciuta e con essa sono aumentati i miei impegni. Giunto a questo punto, la gestione del tempo a lavoro diviene una priorità nella mia vita.

Tutti i blogger professionisti che leggo, hanno in comune una cosa: economizzare le loro attività. Cosa significa?

Innanzi tutto, non si mettono mai davanti allo schermo senza un piano dei compiti da svolgere durante la giornata. Questo significa evitare le distrazioni, in attesa che nella testa baleni un’idea.

Intendono anche gli strumenti con cui lavorano, cioè mail, social network, Internet.

Non vi eravate mai accorti di come le email ci succhino via il tempo? Quando lavoravo in azienda, ricordo come molti miei colleghi passassero intere mattinate a leggere e rispondere alle email che ricevevano. Tutto questo chiaramente sottraeva tempo alle attività principali, come ad esempio far firmare un contratto a un nuovo cliente.

Timothy Ferriss, autore di 4 Ore Alla Settimana, addotta un approccio al tempo, ancora più drastico di Babauta. Legge la sua posta elettronica soltanto una volta alla settimana, di lunedì. Nel corso degli anni, si è accorto non solo di risparmiare un mucchio di tempo, ma che i suoi fatturati erano aumentati vertiginosamente.

Come era possibile? Semplice, perché dedicava il suo tempo a creare nuovi business e a godersi la vita. I suoi clienti e collaboratori, in questo modo, gli scrivono solo se necessario. Al tempo stesso, è riuscito a responsabilizzare le persone che lavoravano per lui in quanto consapevoli di risolvere le problematiche da soli e di rivolgersi a lui soltanto in casi estremi.

Di blogger e formatori che adottano queste tecniche per gestire il tempo a lavoro, ce ne sono parecchi. Nel mio caso, sto cercando di fare la stessa cosa. Da circa una settimana leggo la mia posta elettronica soltanto in due fasce orarie: alle 12 e alle 16. Sto pensando di creare un messaggio automatico in modo da informare coloro che mi scrivono di questa mia scelta, facendolgi presente che non lo faccio per pigrizia ma per migliorare la qualità delle mie attività (ad esempio questo blog).

Inoltre, quando lavoro, tengo Facebook, Msn, Skype e Twitter chiusi.

Attualmente non sono in grado di dirvi quanto tempo abbia risparmiato e se i miei business siano cresciuti, questo perché ci troviamo ad agosto dove le attività sono meno frenetiche. Di una cosa comunque sono sicuro: ciò che riteniamo prioritario spesso si tramuta in superfluo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *