Cosa Sono l’Eurirs e l’Euribor

I parametri più comuni ai quali sono agganciati i tassi dei mutui si chiamano Eurirs (o Irs) ed Euribor.
L‘Eurirs (Euro Interest Rate Swap) è il tasso di riferimento, calcolato giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea, che indica il tasso di interesse medio al quale i principali istituti di credito europei stipulano contratti in strumenti derivati, gli swap, per tutelarsi dal rischio di una perdita per un rialzo dei tassi di mercato.
Risulta essere il parametro base che, sommato allo spread (guadagno della banca) determina il tasso di interesse applicato ai mutui casa a tasso fisso.
L’Eurirs dipende dalla durata del mutuo, non dall’ammontare del capitale. Maggiore è la durata del mutuo, maggiore sarà l’Eurirs da applicare (es.: mutuo di durata 25 anni = Eurirs 25 anni + spread), e risulta essere quotato ogni giorno.

L’Euribor (European Interbank Offered Rate) è il tasso di riferimento interbancario fissato sulla base dei tassi praticati dalle principali banche attive nell’area dell’euro. E’ praticamente il tasso al quale le banche dell’area euro si fanno prestito l’un l’altro.
È un indice ufficiale, diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea, utilizzato come base di calcolo dei mutui a tasso variabile (tasso variabile = euribor + spread).

I valori dell’Euribor più utilizzati nell’indicizzazione dei mutui a tasso variabile sono quelli a 1 mese, a 3 mesi e a 6 mesi (secondo la durata delle rate).

La Federazione Bancaria Europea è un’associazione che raccoglie i principali istituti di credito dell’UE (Unione Europea), ed è indipendente dalle banche centrali. I tassi di riferimento sono stabiliti giornalmente. Eurirs ed Euribor non sono indicizzati al tasso di sconto ed alla politica monetaria decisi dalla BCE.
Chi si appresta a sottoscrivere un mutuo, come può conoscere questi dati per regolarsi di conseguenza? Semplice, li trova ogni giorno, dal martedi al sabato, pubblicati nella sezione delle tabelle nelle pagine del giornale Il Sole 24 Ore, dove è riportato sia l’andamento dell’Eurirs che quello dell’Euribor.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *